Louis Vuitton, il principale marchio mondiale del lusso

Quali sono i marchi di moda più ricchi e potenti del mondo? A stilare la classifica ci ha pensato l’agenzia newyorkese Interbrand, che da 19 anni compila l’elenco dei Best Global Brands. Ai primi posti, come noto, troviamo (in ordine) Apple, Google, Amazon, Microsoft, Coca Cola, Samsung, Toyota, Mercedes, Facebook e McDonald’s. Ma quest’anno, come confermato anche da altre indagini, sono i marchi del luxury ad aver registrato le performance migliori.

IL 2018 DEL SETTORE LUXURY

Il 2018 del settore luxury è stato… d’oro. Se si è esclude Chanel, che è entrata nella top 100 dopo aver reso pubblici i propri bilanci, la novità principale è che i marchi della mofa e del lusso sono quelli che hanno registrato le performance più significative. In particolare, Louis Vuitton – primo nella moda e 18esimo nella classifica assoluta – è cresciuto del 23 per cento, mentre Gucci (quarto nel lusso e 39esimo nella generale) ha registrato un più 30 per cento. Bene anche Hermès, l’unico a registrare una crescita in doppia cifra se si analizza l’intero quinquennio. Ma c’è un altro dato significativo: due delle nove aziende più importanti del mondo sono italiane (c’è anche Prada). Vediamone qui sotto il dettaglio…

Chanel

Chanel

LA CLASSIFICA

1) LOUIS VUITTON: 28,1 miliardi

2) CHANEL: 20 miliardi

3) HERMES: 16,3 miliardi

4) GUCCI: 12,9 miliardi

5) CARTIER: 7,6 miliardi

6) TIFFANI & CO: 5,6

7) DIOR: 5,2 miliardi

8) BURBERRY: 4,9 miliardi

9) PRADA: 4,8 miliardi

Rispondi