Negli ultimi anni anche in Italia ci si sta interessando agli investimenti sostenibili, i cosiddetti fondi ESG. La sigla non è altro che un acronimo, che sta per: Environmental, Social, and Corporate Governance. Si parla infatti di finanza sostenibile, quella che utilizza il capitale a disposizione solo per aziende e società che hanno un alto profilo per quanto riguarda: il rispetto dell’ambiente, le politiche del lavoro e una corretta strategia fiscale, che evita le pressioni politiche e la corruzione. In qualsiasi caso, ad esempio visita il sito della piattaforma che offre questo servizio per ottenere maggiori informazioni su questo tipo di investimento.

Fondi ESG: una definizione
In effetti non esistono dei veri e propri fondi ESG. Sarebbe meglio dire che chi desidera effettuare investimenti sostenibili valuta tipologie di prodotti finanziari che hanno un buon profilo ESG. Oggi si trovano anche in rete informazioni che riguardano questo tipo di prodotti; alcune piattaforme e società di investimento dichiarano infatti di effettuare verifiche interne per quanto riguarda i tre elementi coinvolti negli investimenti sostenibili, quindi: impatto ambientale, impatto sociale e governance. Oggi circa il 25% degli asset risponde in modo elevato ai criteri ESG; si stima però che tale ambito sia in costante crescita anche perché buona parte degli investitori europei dà peso a tali caratteristiche.

I fondi ESG in Italia
In effetti nonostante sia possibile da anni reperire una vera e propria classifica dei fondi ESG, nel nostro Paese si tratta di un tipo di sensibilità nata solo negli ultimi tempi. Dove in Europa una buona fetta degli investitori fa attenzione alle caratteristiche cha abbiamo sopra citato, sono ancora in numero esiguo coloro che hanno tale sensibilità nel nostro Paese. Fortunatamente se ne parla sempre di più e sembra che le intenzioni di molti siano quelle di maturare tale sensibilità, almeno come attitudine generale. Investire nei migliori fondi ESG non solo garantisce di ottenere interessanti introiti, ma anche di mantenere un occhio di riguardo per il futuro del nostro pianeta, per la situazione sociale mondiale e per la guerra alla corruzione e alle pratiche socio politiche discutibili. Ricordiamo anche che nel mondo sono ancora presenti numerose guerre, per fare un esempio comprensibile a tutti, un fondo che risponda ai criteri ESG dovrebbe evitare qualsiasi società coinvolta nella vendita di armi.

I fondi ESG in Italia
Per il cliente italiano sono ormai una realtà numerose società di investimento che offrono fondi ESG di vario genere. OnlineSim è una piattaforma italiana che consente di investire con un occhio di riguardo per i criteri ESG, offrendo addirittura un elenco di fondi ESG tra cui scegliere. La piattaforma mette a disposizione una pagina dedicata agli obiettivi di sviluppo sostenibile che dal 2015 numerosi leader internazionali hanno approvato, come linee guida per il futuro. Si tratta di molteplici concetti, alcuni dei quali si potranno raggiungere solo attraverso la cooperazione di tutti gli Stati del mondo, nessuno escluso. Stiamo infatti parlando di linee guida nobili e importanti per l’intera umanità, come ad esempio eliminare la povertà e la fame, favorire le salute, il benessere e l’istruzione di qualità per tutti. Gli obiettivi ad oggi designati sono 17, ognuno di essi è fondamentale per preservare la nostra società.

Rispondi