Calze donna: quali scegliere per l’autunno

L’estate è ormai finita e il clima, dopo le temperature alte della bella stagione, sta tornando a livelli più miti. L’autunno porta con sé un mutamento importante e segna la strada verso l’inverno. Il momento del cambio armadi è ormai giunto e coinvolge anche il comparto delle scarpe. I piedi si trovano a stare di nuovo coperti, per affrontare meglio anche la pioggia, che può arrivare improvvisa durante l’arco della giornata. Le calze tornano protagoniste della quotidianità, un indumento necessario e importante, ma anche piacevole da vedere, da abbinare con cura ai capi indossati. Ma quali è meglio scegliere per la stagione autunnale? È quello che andiamo a scoprire in questo articolo!

Materiali all’insegna della sostenibilità

Tutti i settori dell’economia stanno riservando un occhio di riguardo a un fattore importante: la sostenibilità e, più in generale, l’attenzione all’ambiente. La moda non fa eccezione, compresa la produzione di calze, che vede, da tradizione, l’impiego di materiali di origine naturale.

Online sono molteplici le proposte dei brand attenti all’ecologia, come https://sarahborghi.com/it/, marchio storico del Made in Italy che cura particolarmente la scelta di materie prime di origine rinnovabile. Il cotone, la viscosa ma anche i diversi filati di lana, compreso il cashmere, morbido e avvolgente, sono perfetti per l’autunno. Tutti tessuti di origine naturale che presentano numerosi vantaggi, compreso quello di essere particolarmente resistenti, meno inquinanti, ma anche piacevoli da indossare, anche nel caso di pelli sensibili. La sostenibilità è un elemento importante quando si tratta di calze, da sempre. Oggi ancora di più.

Collant e calzini corti

I calzini corti non possono mancare e si prestano perfettamente a essere utilizzati in diverse situazioni, dove la calza rimane, specialmente in autunno, a vista. Ce li ritroveremo poi anche d’inverno e non basteranno comunque mai.

Il calzino corto è fantastico da indossare con i pantaloni ma anche con le gonne lunghe. Dà una nota di colore e quest’anno è di tendenza anche nei toni del bianco e nero, per uno stile sobrio e chic. È comodo non solo con una sneakers ma anche, per chi non vuole rinunciare a sentire il piede libero, con sabot e ciabatte, disponibili con una pelliccia ecologica all’interno.

I calzini si trovano in cotone, viscosa e misto lana. Da non sottovalutare la presenza del cashmere: il tessuto è sempre a contatto con la pelle del piede, particolarmente delicata, e il cashmere permette di non sentire la sensazione di prurito data da altri filati.

I collant sono amati dalle donne perché permettono di proteggere i piedi e le gambe ma, allo stesso tempo, di non rinunciare a viverle con più libertà e, perché no, a mostrarle. I materiali, per l’autunno, sono solitamente sintetici, è vero, ma il trend attuale è quello di preferire componenti di origine riciclata. Inoltre, non tutti i tessuti di tipo sintetico sono uguali. Come per quelli naturali vale il discorso della qualità, ne esistono di serie A e serie B. Nel caso delle calze (e dei collant) questo fattore merita di essere particolarmente considerato visto il contatto diretto con l’epidermide e la comodità che passa da questo capo, spesso sottovalutato.

Rispondi