Hai mai preso in considerazione di acquistare o andare a vivere in una casa abitabile in legno? Qui di seguito troverai cinque validi motivi per cui dovresti optare per una soluzione ecologica e sostenibile, realizzata solo con materiali naturali di prima qualità.

Perché scegliere una casa abitabile in legno?

Oltre all’estetica, le case abitabili in legno offrono diversi vantaggi, che le rendono un luogo salutare dove vivere, eco-friendly, ad impatto ambientale ridotto ed in grado di ridurre i costi di riscaldamento e climatizzazione.

Senza dimenticare che è possibile progettare la propria casa abitabile in legno su misura, in base allo spazio che si ha a disposizione nel proprio giardino o nel luogo in cui la si vuole sistemare ed in base alle proprie esigenze.

È una soluzione eco-friendly

Optare per una casa abitabile in legno è una soluzione ecologica e sostenibile per l’ambiente, infatti i materiali con cui essa viene costruita non sono nocivi né inquinanti per il pianeta.

Se vuoi essere “amico del pianeta”, potresti pensare di progettare ed acquistare una casa in legno anziché in mattoni, evitando così di favorire l’estrazione, il trasporto, il montaggio e lo smaltimento di materiali che richiedono parecchia energia (come acciaio, calcestruzzo e laterizio).

Una casa abitabile in legno è facile da costruire

Progettare e realizzare una casa abitabile in legno è molto semplice: ti basterà portare il tuo progetto o spiegare le tue idee a dei produttori professionisti di costruzioni in legno, come Maestro Case, che sapranno darti maggiori informazioni in merito a costi e tempi di costruzione.

Generalmente, dopo qualche giorno, dovresti già avere in mano i bozzetti del progetto e, dopo qualche settimana, avrai la tua casetta vivibile fuori in giardino o dove vorrai.

Realizzare una casa abitabile in legno richiede molto meno tempo, energie e denaro che costruirne o ristrutturarne una in mattoni.

Costa meno di una casa in mattoni

Costruire una casa abitabile in legno costa molto meno che costruirne una uguale, con gli stessi spazi e le stesse dimensioni, in mattoni.

Un esempio è il progetto “Kare” proposto da Maestro Case: si tratta di una casa abitabile realizzata in legno di 117 metri quadrati, in cui al suo interno si possono realizzare cinque aree vivibili. La progettazione, la realizzazione e l’assemblaggio di una casa che segue tale progetto costa circa 31mila euro (il costo può variare soprattutto in base alle modifiche ed ai materiali impiegati – come per infissi, coperture o isolamento extra di pareti e tetto).

Una casa in legno può durare molto, se tenuta con cura

Se si ha cura della propria costruzione in legno, facendo attenzione che non si formino nidi di tarme, dandole spesso l’impregnante e controllando che non ci siano infiltrazioni, può durare anche centinaia di anni.

Non a caso, la casa più antica d’Europa è in legno e si trova a Svitto, nella Svizzera centrale (luogo dove è stata costruita nell’estate del 1287).

È un luogo sano in cui vivere

Vivere all’interno di una casa abitabile in legno è molto salutare, poiché il legno non rilascia sostanze tossiche da respirare.

Inoltre, realizzare una abitazione con materiali naturali migliora l’aria all’interno dell’ambiente e non permette la formazione di umidità, funghi e muffe (molto comuni nelle case in mattoni).

Rispondi