Non puoi fare a meno di piegare in curva? Gli appassionati sanno bene quanto sia difficile (se non impossibile) trovare la gomma perfetta. Le varianti da tenere in considerazione sono molteplici, e le caratteristiche da valutare differiscono enormemente da azienda ad azienda. Resa chilometrica, grip su terreno asciutto e grip sul bagnato sono senza dubbio i tre protagonisti indiscussi dei migliori pneumatici sportivi stradali. In questo articolo abbiamo scelto di redigere una guida all’acquisto dalla A alla Z allo scopo di svelare alcuni prodotti di spicco che si sono distinti nel 2020: ecco cosa sapere.

Come scegliere i migliori pneumatici per moto?

Prima di approfondire le caratteristiche tecniche di ciascun prodotto, ci teniamo a riassumere brevemente i fattori che incidono sulla valutazione finale delle gomme per moto. Questo approccio è fondamentale per selezionare un articolo che sia in grado di adeguarsi al tuo stile di guida, riuscendo a creare un mix ben bilanciato tra le esigenze dei viaggiatori-sportivi e quelle di coloro che affrontano le curve e i rettilinei in modo più extreme. In primo luogo, non possiamo che citare la qualità dei materiali usati. Al giorno d’oggi, le aziende più avanguardiste impiegano le cosiddette gomme bimescola allo scopo di progettare degli pneumatici resistenti sul lungo periodo.

Discorso analogo vale per il design; sebbene tale fattore venga messo spesso in secondo piano, sarà quello che determinerà in larga misura la tipologia di terreno/strada che potrai percorrere a bordo della tua due ruote. I modelli con scanalature profonde sono adatti per competere su circuiti sportivi, mentre le varianti urbane presentano dei pattern intagliati ad un livello più superficiale ma senza sacrificare versatilità di guida e adattabilità. Approfondimento a parte merita la resa su terreno asciutto e bagnato. Se sei un vero appassionato avrai sicuramente messo le mani sulla pubblicazione della rivista tedesca Motorrad Magazin MO, la quale ha messo al centro della sua valutazione (datata Settembre 2020) la reattività su terreni asciutti di alcuni ottimi pneumatici.

Dei sei candidati al podio, tre hanno performato meglio degli altri riuscendo a garantire presa e notevole stabilità; gli altri sono stati un po’ calanti ma comunque degni di nota. Insomma, se sei alla ricerca di un compromesso ideale, assicurati che le gomme da te scelte possano essere adatte ad un utilizzo combinato. A nessuno piace interrompere una sessione outdoor per qualche goccia di pioggia, non è vero? Infine occhio alla durabilità: la resistenza è l’elemento cardine su cui basare il tuo investimento sportivo. Sebbene le variabili siano molteplici e dipendenti dal tuo stile di guida (nonché dalla distanza dei percorsi), ricorda di selezionare pneumatici in grado di garantire sicurezza e comfort su strada. Tutto è pronto per scoprire quali proposte si sono distinte in questo 2020.

La rivoluzione Dunlop Hypersport

Dunlop si è fatta notare in questo 2020 per una tipologia di pneumatico che ha fatto molto parlare di sé. Iniziamo con la variante SportSmart Mk3; la proposta è in grado di alzare l’asticella della nostra classifica riuscendo a valorizzare lo stile di guida di qualsiasi appassionato. L’ottimo grip sul bagnato è bilanciato alla perfezione da una resa chilometrica ottimale e da una crescita delle performance generali dalla A alla Z. Le prestazioni sono garantite dal materiale in multi-mescola che combina la silice al nero di carbone. Quest’ultimo permette di limitare il surriscaldamento della gomma e di conseguenza la sua abrasione, aumentando considerevolmente la durata della proposta Dunlop. Interessante anche l’innovativo disegno presente sul battistrada dello pneumatico, il quale è stato protagonista indiscusso della ricerca aziendale. Il risultato permette di disperdere efficacemente l’acqua, garantendo condizioni di guida ben equilibrate per tutto l’arco di utilizzo della gomma.

Metzeler Sportec per un grip ottimale in tutte le condizioni atmosferiche

Se sei un motociclista navigato, saprai quanto sia importante optare per delle gomme che sappiano offrire sicurezza e stabilità su tutte le superfici e in tutte le condizioni di guida. SPORTEC M7 RR ha saputo conquistare la top 6 della rivista tedesca Motorrad Magazin MO con le sue ottime performance. Stiamo parlando di un prodotto in cui è stato migliorato il sistema di drenaggio dell’acqua e il contatto con qualsiasi tipologia di asfalto. Da lodare anche il design accorpato dalla doppia mescola posteriore (già testata sui campi di gara delle road races). Il nostro consiglio è di investire su pneumatici di questo tipo qualora si sia appassionati di viaggi sportivi a lunga percorrenza, senza rinunciare a qualche piega in curva!

Avon STORM 3D X-M: sperimentazione e serietà per tutti i motociclisti sportivi

Avon ha recentemente lanciato in commercio 3 tipologie di gomme che hanno messo in evidenza le abilità tecnologiche dell’azienda. In particolar modo, la variante Avon STORM 3D X-M è stata quella che si è distinta per un aggiornamento del materiale in mescola e per ottime prestazioni sul bagnato. Gli pneumatici sono in grado di rispondere a tutte le sollecitazioni stradali (accelerazione, frenata, sterzo e piegamenti in curva) senza perdere aderenza. Il motivo? Avon ha sviluppato un’apposita tecnologia 3D Sipe che garantisce la giusta stabilità di guida a 360 gradi. Grip e affidabilità sono buoni, sebbene il modello in questione non sia forse indicato per viaggi lunghi e ricchi di potenziali imprevisti.

Michelin Power 5: le gomme divertenti e sicure

Medaglia d’oro per i Michelin Power 5. L’azienda li ha definiti gli pneumatici “più sportivi della gamma”, svelando così le interessanti caratteristiche di un modello a suo modo versatile e durevole. La struttura simmetrica incisa in profondità permette di far uscire il meglio della tua due ruote sia sul segmento stradale sia su quello in pista. Interessante anche la cura estetica che ha permesso di implementare la tecnologia “Velluto”. In breve, la geometria disegnata sul pattern delle gomme crea interessanti giochi cromatici tra nero e grigio, personalizzando ulteriormente il mezzo che ami di più. Tutto sommato, Michelin Power 5 riesce a garantire buone performance sia sull’asciutto sia sul bagnato: sarai, così, rapido in curva e stabile nei rettilinei.

Pirelli Diablo Rosso Corsa II: la Regina delle curve

Tra i migliori pneumatici del 2020 non possiamo che citare infine i Diablo Rosso Corsa II; è la prima volta che l’azienda sperimenta con gomme multimescola per utilizzo sportivo, eppure il risultato ha saputo stupire professionisti e amatori in virtù dell’ottimo grip in curva. Il motivo? Tra i vantaggi della proposta Pirelli ricordiamo le tre zone di applicazione alla ruota anteriore e le cinque alla posteriore. Tale setup permette di aderire sul bagnato, massimizzare la resa del chilometraggio e favorire il movimento del pilota sia in entrata sia in uscita. Le pieghe non saranno più un problema, e potrai finalmente divertirti con sicurezza e ottimo equilibrio. Un compromesso da non sottovalutare!

Conclusioni: come scegliere i migliori pneumatici del 2020?

Abbiamo cercato di spaziare tra aziende, stili e modelli allo scopo di riassumere tutte le proposte più interessanti del 2020. Comprendere le tue esigenze – assecondando lo stile di guida che ti caratterizza – è il primo passo da compiere per investire su pneumatici che siano uno strumento aggiuntivo con cui amplificare le tue abilità. Se poi non vuoi perdere d’occhio il fattore economico, potrai monitorare su vari comparatori, come per esempio Prezzi Gomme, o affidarti agli esperti dei negozi online specializzati, tra i tanti citiamo Special gomme, affinché la tua esperienza di guida strizzi l’occhio al portafoglio. Lasciati ispirare e torna in pista con il giusto mood!

Rispondi